IL PROGRAMMA

In 16 punti la città che vogliamo costruire insieme a voi

Occupazione e Sviluppo

Creiamo lavoro incentivando investitori italiani e internazionali per combattere la diminuzione degli abitanti di Ascoli Piceno e puntiamo sullo sviluppo commerciale e industriale. Istituiamo l’Assessorato allo sviluppo industriale. Ascoli che cambia volto prevede un Centro di sviluppo che produce ricerca e fa scuola d’impresa da situare in zona industriale.

 

Difesa e rilancio dell’ospedale Mazzoni

Realizziamo l’Azienda ospedaliera del Piceno per gestire le risorse della mobilità attiva, valorizziamo il Mazzoni con nuove tecnologie, investiamo risorse per abbattere i tempi delle liste d’attesa e soprattutto con la ricerca di Primari medici di grande levatura. Miglior servizio per la salute degli ascolani.

 

Centro Storico e Commercio

Centro Storico e Colle San Marco i punti di forza per un nuovo incoming nazionale e internazionale. Taglio alle tariffe dei parcheggi adeguandole ai prezzi più bassi di province e comuni limitrofi. Ascoli Piceno protagonista di un progetto pilota di Commercio 4.0. Abbattiamo le barriere architettoniche in città e rivediamo i varchi elettronici. Piano straordinario di illuminazione monumentate per la valorizzazione del travertino e delle bellezze architettoniche ascolane. 

Turismo

 Aumentiamo le presenze turistiche: un parco avventura a San Marco e un progetto di forte impatto turistico-sportivo attivo tutto l’anno nei pressi di San Giacomo. Spinta alla realizzazione di nuove strutture alberghiere di fascia alta in città. Eventi internazionali nel centro storico. Raccontiamo Ascoli al mondo puntando sulla storia, sul paesaggio, sui suoi beni culturali e sulle sue strutture museali: Quintana, Oliva ascolana Dop del Piceno e una forte identità legata al Popolo dei Piceni.

Ambiente – Ascoli la città green d’Italia


Ascoli green diventa simbolo di risparmio ed efficientamento energetico con l’intervento di players internazionali creiamo posti di lavoro grazie alle nuove tecnologie e salvaguardiamo il nostro patrimonio storico e quello ambientale. Aumentiamo la raccolta differenziata, valorizziamo il Parco dei Calanchi e del centro storico di Ascoli. Allarghiamo la rete di piste ciclabili e riqualifichiamo Colle S. Marco. 


 

Smart City e Innovazione

Ascoli Piceno Smart City con una piattaforma tecnologica pubblica per la condivisione di idee tra istituzioni e cittadini. Un rapporto che farà della trasparenza un punto di forza e di crescita. Abbiamo pensato ad un nome: “sinapsi” (connessione). Con i giovani plasmiamo insieme il nostro futuro. La tecnologia al servizio dei cittadini.

 

Sociale, un mondo speciale

Aumentiamo il sostegno al reddito. Approntiamo un Bando Anti-crisi, una strategia per il recupero sociale e una Carta Acquisti sperimentale. Aumentiamo il Reddito di dignità. Stimoliamo lo sviluppo di cooperative di comunità nei quartieri perché diventa cruciale il coinvolgimento del Terzo Settore con la Bottega del Terzo Settore. Sviluppo del progetto Dopo di noi.

Sgl Carbon – Ascoli21

Sosteniamo la riqualificazione di 27 ettari che fa diventare quest’area post-industriale il più grande polmone di sviluppo per Ascoli Piceno città del futuro.

 

Cultura

Ascoli città europea della cultura non è un miraggio. Sosteniamo i musei civici, fiore all’occhiello della nostra città, e continuiamo a progettare ed ospitare importanti mostre d’arte per promuovere il territorio. Lavoriamo sul biglietto unico tra tutti i musei della città e predisponiamo un luogo esistente per ospitare la casa delle arti per giovani artisti che amano la cultura in tutte le sue forme.

Sicurezza Urbana

 Parte da Monticelli ed è esteso a tutta la città un servizio di comunità con disoccupati over 50 opportunamente formati. Un deterrente contro furti o altro all’interno del quartiere, un aiuto per gli anziani nella spesa quotidiana, per la consegna di farmaci e altre necessità. Realizziamo un ampliamento del piano generale di illuminazione urbana.

 

Scuole

Con 30 milioni per l’edilizia scolastica post sisma diamo scuole sicure in tre anni per i bambini ascolani. Introduciamo le telecamere negli asili e scuole dell’infanzia per tranquillizzare le famiglie.

Parte da Monticelli ed è esteso a tutta la città un servizio di comunità con disoccupati over 50 opportunamente formati. Un deterrente contro furti o altro all’interno del quartiere, un aiuto per gli anziani nella spesa quotidiana, per la consegna di farmaci e altre necessità. Realizziamo un ampliamento del piano generale di illuminazione urbana.

 

Sport


Ascoli città dello sport: due Cittadelle dello Sport e un Palazzetto dello Sport. Valorizziamo grandi e piccole realtà. Particolare attenzione sarà dedicata ai cosiddetti sport minori.

 

Ricostruzione: tra S. Emidio e il terremoto, il nostro impegno


Vogliamo la deroga alla legge sulla concorrenza europea per far lavorare le imprese locali e bloccare le infiltrazioni mafiose. Diamo immediato fiato all’economia locale con recupero di fiducia, serenità e certezza del domani per tutte le imprese del cratere sismico. Un Portale dei progetti di ricostruzione con pubblicazione trasparente on line dell’iter progettuale per accelerare le procedure e l’elenco dei progettisti.

Università

Incrementiamo corsi e facoltà delle università ad Ascoli Piceno. Lavoriamo per una vera integrazione tra città e la realtà universitaria. Concludiamo la riqualificazione del Polo
universitario con la realizzazione dello studentato spendendo 28 milioni di euro. Miglioriamo i collegamenti attraverso i mezzi pubblici che dovranno puntare alla mobilità elettrica.

Infrastrutture  


Siamo un motore di spinta per la terza corsia dell’A14, per un miglior collegamento con Teramo e l’autostrada per Roma. Non scordiamo la ferrovia. Vogliamo far arrivare i Freccia Rossa a San Benedetto del Tronto e aumentare le corse su Ascoli Piceno da San Benedetto del Tronto. Per la Ferrovia dei due Mari per arrivare a Roma puntiamo ad un progetto conforme alle tecnologie dei nostri tempi, per intenderci quelle che stanno facendo realizzare progetti alla Hyperloop grazie all’elettromagnetismo.

Frazioni e quartieri

Sistemiamo tutte le strade cittadine asfaltandole, i marciapiedi, completando la riqualificazione di tutte le frazioni e dei quartieri nell’arco dei cinque anni e affrontando un piano di razionalizzazione dei dossi.
Non dimentichiamo gli animali che, al di là della funzione di compagnia, spesso diventano addirittura “strumenti” terapeutici per adulti e bambini. Aumentiamo gli spazi per i cani e realizziamo un cimitero per gli animali domestici.

Vi Ascolto

Le persone e le loro esigenze, sono al centro della nostra idea politica.

Contattami qui!

8 + 9 =