Un anno fa ci raggiungeva la terribile notizia della morte di Riccardo Piconi.
Nessuno dovrebbe lasciarci così giovane.
Perché quando accadono simili tragedie, neppure il tempo è in grado di rimarginare una ferita così profonda.
Un pensiero a Riccardo. E un abbraccio al padre Giuseppe, referente della nostra Protezione Civile, alla madre Roberta, al fratello Matteo e a tutti i familiari.
Share This